Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il Petrarca di Minturno e Gesualdo. Preistoria del pensiero poetico tassiano

digital Il Petrarca di Minturno e Gesualdo. Preistoria del pensiero poetico tassiano
Articolo
rivista AEVUM
fascicolo AEVUM - 2005 - 3
titolo Il Petrarca di Minturno e Gesualdo. Preistoria del pensiero poetico tassiano
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 2005
issn 0001-9593 (stampa) | 1827-787X (digitale)
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Lo studio del commento al Petrarca volgare compilato da Gesualdo a partire dai primi anni Venti del Cinquecento consente di rinvenire numerose tessere del perduto dialogo di Minturno, chiamato Accademia, che costituisce il nucleo più antico della posteriore Arte poetica. Esso autorizza a rilevare la precocità di una forma di ricezione del Canzoniere e dei Trionfi, tesa ad esaltare il vigore eroico e il sostrato allegorico della scrittura petrarchesca, e ad eleggerla così a fulcro di una teoria sul poema epico assai rilevante per le scelte tematiche e stilistiche postariostesche, che videro nell’opera del Tasso il loro esito migliore.

Consulta l'archivio

Pinterest