Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il De origine civitatum Italiae di fra Girolamo Borselli e la tradizione manoscritta di Benzo d’Alessandria

digital Il De origine civitatum Italiae di fra Girolamo Borselli e la tradizione manoscritta di Benzo d’Alessandria
Articolo
rivista AEVUM
fascicolo AEVUM - 2003 - 2
titolo Il De origine civitatum Italiae di fra Girolamo Borselli e la tradizione manoscritta di Benzo d’Alessandria
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 09-2017
issn 0001-9593 (stampa) | 1827-787X (digitale)
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Il contributo prende in esame un testo piuttosto peregrino della letteratura geografico-erudita quattrocentesca: il De origine civitatum Italiae del domenicano bolognese Girolamo Albertucci de’ Borselli. Un’analisi accurata del trattato rivela come sotto il nome del Borselli si celi quello dell’enciclopedista del XIV secolo Benzo d’Alessandria, autore di una vasta compilazione storico-erudita, da cui il Borselli ha compendiato la sezione riguardante le città d’Italia.