Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il «Petrarca» di Gianfranco Contini per le edizioni Tallone

digital Il «Petrarca» di Gianfranco Contini per le edizioni Tallone
Articolo
rivista AEVUM
fascicolo AEVUM - 2012 - 3
titolo Il «Petrarca» di Gianfranco Contini per le edizioni Tallone
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 03-2012
issn 0001-9593 (stampa) | 1827-787X (digitale)
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Twenty years of relationship between the philologist and literary critic Gianfranco Contini (1912-1990) and the extraordinary printer Alberto Tallone (1898-1968) are recorded in letters kept both in the archive of the typography at Alpignano and among Contini’s papers in the Fondazione Ezio Franceschini (Florence). In 1946, on the initiative of Tallone, then active in Paris, Contini accepted to prepare an edition of Petrarch, "Rerum vulgarium fragmenta", which appeared in Paris in 1949. The letters tell the many problems posed by the text and the cooperation between the philologist and the typographer in order to produce a splendid book.

Vent’anni di relazione tra il filologo e critico letterario Gianfranco Contini (1912-1990) e lo straordinario stampatore Alberto Tallone (1898-1968) sono testimoniati dalle lettere conservate sia nell'archivio della tipografia di Alpignano che tra le carte di Contini custodite dalla Fondazione Ezio Franceschini (Firenze). Nel 1946, su iniziativa di Tallone, poi attivo a Parigi, Contini ha accettato di preparare un'edizione di Petrarca, la Rerum vulgarium fragmenta, stampata a Parigi nel 1949. Le lettere inedite raccontano i tanti problemi posti dal testo e la cooperazione tra il filologo e tipografo al fine di produrre uno splendido libro.


Consulta l'archivio

Pinterest