Il tuo browser non supporta JavaScript!

A proposito di un fitonimo gotico

digital A proposito di un fitonimo gotico
Articolo
rivista AEVUM
fascicolo AEVUM - 2005 - 1
titolo A proposito di un fitonimo gotico
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 01-2005
issn 0001-9593 (stampa) | 1827-787X (digitale)
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Il fitonimo aiηatundi “roveto, spine”, impiegato nella Bibbia gotica per tradurre b£toj, è stato oggetto in passato di ricostruzioni etimologiche basate su aiηa- ‘cavallo’ e -tundi ‘dente’. Si propone qui di ricondurlo, seguendo l’interpretazione di tund- come derivato dalla radice germanica indicante l’idea di ‘bruciare’, alla pratica del debbio, pratica che è presente in diverse civiltà anche non indoeuropee dalla preistoria fino a tempi recenti e che sembra essere stata in alcune tradizioni letterarie anche un topos poetico.