Il tuo browser non supporta JavaScript!

AEVUM - 2003 - 2

digital AEVUM - 2003 - 2
Fascicolo digitale
rivista AEVUM
fascicolo 2 - 2003
titolo AEVUM - 2003 - 2
editore Vita e Pensiero
formato Fascicolo digitale | Pdf

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Non ci sono informazioni per questo prodotto

Sommario

Un ordo romanus di provenienza vallombrosana (Firenze, Bibl. nazionale centrale, Conv. Soppr. B.II.406)
di Giovanna Murano pagine: 14 € 6,00
Abstract
Il codice Firenze, Bibl. Nazionale Centrale, Conv. Soppr. B.II.406, proveniente da Vallombrosa, è un ordo romanus, corredato di estratti da testi patristici e medioevali, redatto nell’XI secolo: è rimasto finora ignoto. Se ne fornisce qui la descrizione analitica.
Ambrosianus C 222 inf. (graecus 886): il codice e il suo autore
di Carlo Maria Mazzucchi pagine: 13 € 6,00
Abstract
Esame codicologico; carta orientale; fascicolazione; silloge di poesia extra-omerica; minuscole corsive e cancelleresche della seconda metà del sec. XII.
‘Sola ratione’ in Guiberto di Nogent
di Maria Lodovica Arduini pagine: 21 € 6,00
Abstract
Guiberto di Nogent, che fu discepolo di Anselmo, risulta essere attento e convinto testimone del suo stesso ‘progetto educativo’ di rinnovamento anche metodologico, non solo delle linee teologiche, razionali e mistiche ad un tempo, ma soprattutto in quel lasciare emergere, all’inizio del Libro quarto del De sanctis et eorum pigneribus, il valore dirompente e liberatorio del sola ratione, per contraddire razionalmente le false opinioni dei monaci di San Medardo in Soissons su di un culto delle reliquie dei santi, che egli svèla essere solo mèra superstizione.
Un carmen figuratum di fine XII secolo, lo schema planimetrico della basilica di Sant’Ambrogio in Milano e i primi n numeri dispari
di Ada Grossi pagine: 23 € 6,00
Abstract
Sul verso di tre documenti milanesi del XII secolo è raffigurata la variante di un carmen figuratum in forma di croce dello ps. Venanzio Fortunato: vi sono ripetuti quattro versi che possono essere letti secondo centinaia di percorsi articolati lungo linee parallele e ortogonali tra loro. La geometria della composizione differisce però da quella delle attestazioni già note perché adattata allo schema planimetrico della basilica di Sant’Ambrogio. Questa particolare variante costituisce inoltre la rappresentazione geometrica di una serie numerica già nota dall’antichità, espressa attraverso il calcolo dei percorsi di lettura possibili.
Studien zum Codex Buranus
di Johann Drumbl pagine: 34 € 6,00
Abstract
Il Codex Buranus rivela indizi linguistici e poetici che possono portare ad una nuova ipotesi sul luogo d’origine del codice, questione tuttora irrisolta. Sulla base di analisi testuali che mettono in evidenza forme di uso collettivo nonché un forte interesse ad usare la poesia come elemento di attualità politica, viene ricostruita la figura del committente, un alto prelato vicino alla corte di Federico II che potrebbe aver commissionato il lavoro durante la sosta della corte a Trento, nell’estate del 1236. Indizi musicali, come il repertorio del Conductus alla base della raccolta, fanno pensare che il codice fosse destinato alla Sicilia.
Un altro testimone del commento di Grossatesta agli Analitici secondi
di Pietro B. Rossi pagine: 6 € 6,00
Abstract
Il ritrovamento di un altro manoscritto contenente quasi tutto il libro I del Commentarius in Posteriorum Analyticorum libros di Roberto Grossatesta ha dato l’opportunità all’editore del testo (pubblicato nel 1981) di verificare ulteriormente i risultati della precedente collazione dei testimoni. Il testo tramandato dal nuovo codice (München, Bayerische Staatsbibliothek, lat. 14246) dipende dall’area definita continentale ed è vicino a quello di alcuni manoscritti parigini appartenenti alla stessa area.
Frammenti in scrittura beneventana rinvenuti nell’Archivio Capitolare della Cattedrale di San Panfilo a Sulmona
di Pasquale Orsini pagine: 15 € 6,00
Abstract
In legature di libri liturgici e d’archivio del Capitolo della Cattedrale di Sulmona sono stati scoperti e identificati nove frammenti da probabilmente cinque codici in scrittura beneventana (sec. X-XIII).
Il ritmo sull’incendio di San Giovanni in Laterano nel 1308
di Marco Petoletti pagine: 23 € 6,00
Abstract
Nel 1308 un incendio, che devastò la basilica di S. Giovanni in Laterano, fu descritto in quartine ritmiche da un anonimo poeta, presente a Roma. Oggetto del Rithmus, qui edito, è soprattutto la celebrazione delle reliquie, custodite nella chiesa, che scamparono alle fiamme.
«Dio te destruga e finalmente te strepa e te disperda». Talismani magico terapeutici medievali milanesi
di Paolo M. Galimberti pagine: 18 € 6,00
Abstract
Tre pergamene del secolo XV, conservate presso l’Archivio dell’Ospedale Maggiore di Milano, contengono scritti a cui è attribuibile un carattere profilattico – terapeutico (si tratta quindi propriamente di talismani); in esse sono riportati testi apocrifi come la corrispondenza tra Cristo e il re Abgar, o la missiva trasmessa da papa Leone III a Carlomagno, nucleo originario dell’Enchiridion Leonis papae, insieme a liste di nomi divini, orazioni, preghiere, pericopi evangeliche.
Il De origine civitatum Italiae di fra Girolamo Borselli e la tradizione manoscritta di Benzo d’Alessandria
di Giancarlo Petrella pagine: 16 € 6,00
Abstract
Il contributo prende in esame un testo piuttosto peregrino della letteratura geografico-erudita quattrocentesca: il De origine civitatum Italiae del domenicano bolognese Girolamo Albertucci de’ Borselli. Un’analisi accurata del trattato rivela come sotto il nome del Borselli si celi quello dell’enciclopedista del XIV secolo Benzo d’Alessandria, autore di una vasta compilazione storico-erudita, da cui il Borselli ha compendiato la sezione riguardante le città d’Italia.
Un’epigrafe come documento per una lite: i diritti della famiglia Porta sulla chiesa di S. Giorgio in Piacenza
di Valeria Vitari pagine: 11 € 6,00
Abstract
Il Fondo Anguissola, confluito nell’Archivio Visconti di Modrone (attualmente conservato a Milano, Università Cattolica), raccoglie documenti degli Anguissola di Piacenza e di diverse famiglie imparentate con essa. Qui, nella sezione relativa al culto, si trovano numerosi documenti relativi a giuspatronati. Un fascicolo pergamenaceo scritto nei primi anni del Cinquecento, riguardante il patronato della famiglia Porta sulla chiesa di S. Giorgio in Piacenza, include un documento del 1498 che, per sostenere i diritti della famiglia, cita l’attestazione di un’epigrafe visibile sul muro della chiesa.
Kalendaria Italica. Inventario
di Giacomo Baroffio pagine: 24 € 6,00
Abstract
Sono segnalati circa 1500 calendari liturgici d’origine italiana presenti perlopiù in breviari e messali. L’indicazioni sono limitate all’essenziale: città, biblioteca, segnatura, data del calendario o del codice d’appartenenza ed eventualmente il luogo d’origine/utilizzo liturgico.
Alla ricerca di Byzantium Proper. Lennart Rydén (1931-2002) e la sua ultima opera
di Paolo Cesaretti pagine: 10 € 6,00
Abstract
«For a long time, the reason for choosing Byzantine topics was not so much an interest in Byzantium proper as a fascination with papyri, manuscripts, textual criticism and syntax, in particular the syntax of subliterary Late Ancient - Early Byzantine Greek».
Recensioni
pagine: 51 € 12,00
Abstract
O. MÜNSCH, Der Liber legum des Lupus von Ferrières (V. von Büren), p. 483 - Leone di Vercelli, Metrum Leonis. Poesia e potere all’inizio del secolo XI, ed. critica a c. di R. GAMBERINI (S. Gavinelli), p. 487 - Aelredo di Rievaulx, Regola delle recluse, a c. di D. PEZZINI (M.L. Maggioni), p. 489 - P. DE SANTIS, I sermoni di Abelardo per le monache del Paracleto (M. Petoletti), p. 491 - Annae Comnenae Alexias, recensuerunt D.R. REINSCH et A. KAMBYLIS. Pars prior, Prolegomena et textus. Pars altera, Indices, digesserunt F. KOLOVOU et D.R. REINSCH (C.M. Mazzucchi), p. 495 - Liber Ordinarius Modoetiensis cum Kalendario-obituario, studia et editionem parav. F. DELL’ORO et R. MAMBRETTI (M. Navoni), p. 502 - E. FUMAGALLI, San Francesco, il Cantico, il Pater Noster (F. Mattesini), p. 505 - Giovanni Quirini, Rime, ed. critica a c. di E.M. DUSO (D. Piccini), p. 506 - Dove va la storiografia monastica in Europa? Temi e metodi di ricerca per lo studio della vita monastica e regolare in età medievale alle soglie del terzo millennio. Atti del Convegno internazionale, Brescia-Rodengo 23-25 marzo 2000, a c. di G. ANDENNA (G.M. Cantarella), p. 512 - P. ROSSO, Il Semideus di Catone Sacco (S. Negruzzo), p. 514 - F. BARBARO, Epistolario, II, La raccolta canonica delle ‘Epistole’, a c. di C. GRIGGIO (A. Sottili), p. 517 - R. AGRICOLA, Letters, ed. and transl., with Notes by A. VAN DER LAAN & F. AKKERMAN (A. Sottili), p. 523 - M. PEDRALLI, «Novo, grande, coverto e ferrato». Gli inventari di biblioteca e la cultura a Milano nel Quattrocento (M. Petoletti), p. 525
Annunzi bibliografici
pagine: 9 € 6,00
Abstract
C. AZZARA, L’Italia dei barbari (R. Bellini), p. 533 - Interpretazioni dei trovatori. Atti del Convegno, Bologna, 18-19 ottobre 1999, con altri contributi di Filologia romanza, a c. di A. FASSÒ e L. FORMISANO (P. Gresti), p. 533 - G. GORNI, Dante prima della Commedia (D. Piccini), p. 535 - Ordinamenti, provvisioni e riformagioni del Comune di Firenze volgarizzati da Andrea Lancia (1355-1357), ed. critica del testo autografo a c. di L. AZZETTA (S. Berti), p. 536 - I manoscritti datati del Fondo Conventi Soppressi della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, a c. di S. BIANCHI et al. (S. Gavinelli), p. 538 - Graduale de tempore iuxta ritum sacrosanctæ Romanæ Ecclesiæ Editio Princeps (1614), ed. anast., introd. e appendice a c. di G. BAROFFIO e M. SODI, pres. di G. CATTIN; Graduale de sanctis iuxta ritum sacrosanctæ Romanæ Ecclesiæ Editio Princeps (1614-1615), ed. anast., introd. e appendice a c. di G. BAROFFIO - EUN JU KIM, con la collab. di M. SODI (G. Milanese), p. 539 - Schola Christi. 50 anni dell’Istituto Monastico di Sant’Anselmo, a c. di M. BIELAWSKI e A. SCHMIDT (R. Bellini), p. 540
Permalink per :

Consulta l'archivio

Pinterest