Fra latino e volgare: due casi di studio nella tradizione delle miscellanee retorico-civili in volgare del Quattrocento - Camilla Russo - Vita e Pensiero - Articolo Aevum Vita e Pensiero

Fra latino e volgare: due casi di studio nella tradizione delle miscellanee retorico-civili in volgare del Quattrocento

digital Fra latino e volgare: due casi di studio
nella tradizione delle miscellanee retorico-civili in volgare del Quattrocento
Articolo
rivista AEVUM
fascicolo AEVUM - 2020 - 3. Zibaldoni del Medioevo e dell’Umanesimo tra letteratura e cultura popolare
titolo Fra latino e volgare: due casi di studio nella tradizione delle miscellanee retorico-civili in volgare del Quattrocento
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 05-2021
doi 10.26350/000193_000080
issn 0001-9593 (stampa) | 1827-787X (digitale)
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Through an analysis of the translation-notes of the Latin quotes in the speech by Filippo Magalotti to the king Ladislaus of Naples and the protestationes by Stefano Porcari, this essay points out the function carried out by the miscellanies of civic speeches and letters in the vernacular produced in Florence in XVth Century, which provided for a connection between so-called hight culture, in Latin, and the one in the vernacular.

keywords

miscellanies, civic speeches, Stefano Porcari, Filippo Magalotti, vernacular humanism, Florence.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento