Cristoforo Landino e il ms. 138 della Biblioteca Riccardiana di Firenze: studio su uno zibaldone umanistico - Cecilia Sideri - Vita e Pensiero - Articolo Aevum Vita e Pensiero

Cristoforo Landino e il ms. 138 della Biblioteca Riccardiana di Firenze: studio su uno zibaldone umanistico

novitàdigital Cristoforo Landino e il ms. 138 della Biblioteca Riccardiana di Firenze: studio su uno zibaldone umanistico
Articolo
rivista AEVUM
fascicolo AEVUM - 2020 - 3. Zibaldoni del Medioevo e dell’Umanesimo tra letteratura e cultura popolare
titolo Cristoforo Landino e il ms. 138 della Biblioteca Riccardiana di Firenze: studio su uno zibaldone umanistico
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 05-2021
doi 10.26350/000193_000081
issn 0001-9593 (stampa) | 1827-787X (digitale)
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

The article focuses on ms. 138, Biblioteca Riccardiana, Florence, a ‘zibaldone’ belonged to the humanist Cristoforo Landino (1425-1498). Particular attention is drawn to the first codicological unit, written in Landino’s hand, containing a unique textual witness of an anonymous Latin translation of Diodorus Siculus’ Bibliotheca historica; the translation is peculiar because many words and numbers are left in Greek, and the text is full of corrections and cancellations. The paper shows the outcomes of a first textual analysis of the anonymous version and discusses Landino’s possible responsibility towards the text, considering that his knowledge of Greek has always been judged elementary by scholar

keywords

Landino, manuscript Ricc. 138, humanistic translations, Diodorus Siculus.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento