Libri di Roberta Ferro - libri Aevum Vita e Pensiero

Roberta Ferro

Roberta Ferro
autore
Vita e Pensiero
Roberta Ferro (1974) è professore associato di Letteratura italiana presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. I suoi studi sono principalmente rivolti al tardo Rinascimento e al Barocco, con particolare approfondimento sulla Lombardia di età borromaica, indagata all’incrocio tra erudizione, poesia e arte, nonché sulla epistolografia di antico regime. In questi ambiti ha pubblicato i volumi Federico Borromeo ed Ericio Puteano. Cultura e letteratura a Milano agli inizi del Seicento (2007) e Carteggi del tardo Rinascimento. Lettere di Giovan Battista Strozzi il Giovane e Girolamo Preti (2018). Attenta al rapporto tra la letteratura e gli altri saperi, ha inoltre studiato gli scritti di Galileo Galilei e la storia dell’Accademia dei Lincei, con saggi sul poeta fiammingo Justus Rickius e sull’augustano Marcus Welser. Ha allargato i suoi interessi anche alla cultura del primo Cinquecento, approfondendo la trattatistica di Galeazzo Capra e recentemente, sull’altro versante, ha avviato studi sulla storia della critica e sulla poesia del Novecento, con particolare attenzione all’opera di Giorgio Caproni. I suoi saggi sono diffusi da riviste autorevoli come «Humanistica Lovaniensia», «Aevum», «Studi secenteschi», «Testo».
Condividi:

Titoli dell'autore

Il milanese Francesco Ellio traduttore del Persiles di Cervantes (1626) digital Il milanese Francesco Ellio traduttore del Persiles di Cervantes (1626)
Anno: 2021
The essay presents a research around the figure of the Milanese poet Francesco Ellio, who lived in Milan in the early seventeenth century and is so far known for being the author of idylls. In this paper Ellio, whose dense network of contacts and relationships in the Lombard city is gathered, is studied because he is the author of the first Italian translation of Cervantes’ Perciles, the last masterpiece of the Hispanic genius, published in 1617...
€ 6,00
Tessere di letteratura italiana in epistolari latini lombardi di inizio Seicento: Girolamo Bossi, Aquilino Coppini, Sigismondo Boldoni digital Tessere di letteratura italiana in epistolari latini lombardi di inizio Seicento: Girolamo Bossi, Aquilino Coppini, Sigismondo Boldoni
Anno: 2016
This essay analyzes epistolary writings in Latin of three prominent figures in early seventeenth-century Lombardy (Italy): Girolamo Bossi, Aquilino Coppini and Sigismondo Boldoni. Starting in 1613, Bossi and Coppini published collections of letters emulating the Classical tradition established by the masters of the local ancient Roman Gymnasium (‘Scuole Palatine’); not so Boldoni, whose letters were published only in 1651, by his brother Ottavio...
€ 6,00
Girolamo Preti a Roma: le lettere a Federico Borromeo (1611-1612) digital Girolamo Preti a Roma: le lettere a Federico Borromeo (1611-1612)
Anno: 2012
SUMMARY: Twenty-four unpublished letters, dated 1611-1612, provide documentary evidence for the biography of the sender, the Bolognese poet Girolamo Preti (1582-1626), and are an important source for the history of the Ambrosiana Library, founded in Milan by cardinal Federico Borromeo. Indeed Preti was charged by the cardinal to purchase volumes for the library and the letters contain a number of lists of printed books and manuscripts. From his letters Preti appears in friendly relationship with Girolamo Aleandro, Alessandro Tassoni, and other members of Roman literary circles; for the benefit of the Roman Accademia degli Umoristi Preti convinced cardinal Federico to give a relic of S. Carlo Borromeo.
€ 6,00
Recensioni - Articolo 7 digital Recensioni - Articolo 7
Anno: 09/2002
€ 6,00
 

Inserire il codice per attivare il servizio.