Libri di Claudia Perassi - libri Aevum Vita e Pensiero

Claudia Perassi

Titoli dell'autore

«Non può dirsi ricco chi non ha mai toccato un solido d’oro» (Temistio II, 30c). Monete e gioielli in età tardoantica digital
Anno: 2021
Coin set jewellery was particularly popular in the Roman world during the 3rd century AD, but it continued to be appreciated in late antiquity when new types were introduced and artefacts were created that combined exceptional sumptuousness, extraordinary artistic quality and considerable economic value. A further characteristic element is represented by the increasingly wide acceptance of the transformation of gold coins into ornaments by the populations settled beyond the limes...
€ 6,00
Monete romane forate: qualche riflessione su ‘‘un grand thème européen’’ (J.-P. Callu) digital
Anno: 2011
SUMMARY: Holed ancient coins drew scholars’ attention from the seventeenth century onwards. Pierced coins are found all over the Mediterranean and European territory. A large use is attested in Merovingian Gaule and Early Medieval Europe. The goal of the paper is to study holed Roman coins starting from pieces found in archaeological contexts in Milan and in Cisalpine Italy (especially in Roman graves). A sample of 106 Roman perforated coins from recent numismatic auctions is also considered. Coins were drilled in many different ways: the number, size and setting of the hole/s can help to understand the use of perforated coins in Roman times.
€ 6,00
Un prodigioso filatterio monetale nella Costantinopoli del XII secolo: l’epistola 33 di Michele italico (con Appendice di CARLO MARIA MAZZUCCHI) digital
Anno: 2005
L’epistola 33 di Michele Italico fu composta per accompagnare il dono di un filatterio monetale, ossia di una collana d’oro alla quale era agganciata una moneta, aurea anch’essa, dotata di prodigiose proprietà talismaniche. La descrizione del nominale, retoricamente assai elaborata, permette di avanzare alcune ipotesi circa l’effettiva natura della moneta. Il confronto con la documentazione pervenuta di gioielli monetali consente, inoltre, di proporre una ricostruzione ideale dell’intero monile. Le portentose virtù del nomisma, magnificate da Italico, sono infine inserite nella problematica relativa all’uso amuletico della moneta, attestato fino ai nostri giorni. In Appendice è fornita una nuova edizione del testo greco dell’epistola 33; la traduzione è di Carlo Maria Mazzucchi.
€ 6,00
La creazione di un tipo monetale il caso di pietas sulle emissioni romane di età repubblicana digital
Anno: 01/1997
€ 6,00
Recensioni - Articolo 8 digital
Anno: 01/1997
€ 6,00
I pii fratres e il pius Aeneas problemi circa l'iconografia di monete della Sicilia e dell'età repubblicana romana digital
Anno: 01/1994
€ 6,00
Riflessioni sul «Maestro del Sileno» digital
Anno: 01/1993
€ 6,00
Sulla presunta raffigurazione del tempio di "spes vetus" su un denario di Antonino Pio digital
Anno: 01/1992
€ 6,00
 

Inserire il codice per attivare il servizio.