La seconda edizione della Bellezza della volgar poesia e il dibattito sul canone lirico nei primi anni del Settecento - Giacomo Vagni - Vita e Pensiero - Articolo Aevum Vita e Pensiero

La seconda edizione della Bellezza della volgar poesia e il dibattito sul canone lirico nei primi anni del Settecento

digital La seconda edizione della Bellezza della volgar poesia e il dibattito sul canone lirico nei primi anni del Settecento
Articolo
rivista AEVUM
fascicolo AEVUM - 2020 - 3. Zibaldoni del Medioevo e dell’Umanesimo tra letteratura e cultura popolare
titolo La seconda edizione della Bellezza della volgar poesia e il dibattito sul canone lirico nei primi anni del Settecento
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 05-2021
doi 10.26350/000193_000085
issn 0001-9593 (stampa) | 1827-787X (digitale)
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

The essay studies the second edition of Giovan Mario Crescimbeni’s La bellezza della volgar poesia (1712), focusing on the new added ninth dialogue, which claimed the thematic variety of Arcadian poetry and scaled down the influence of the sixteenth-century Petrarchism upon it. These positions are related to the contemporary debate on the lyric poetry canon, shading new light on Crescimbeni’s reaction to the recent publications of Anton Maria Salvini, Lodovico Antonio Muratori and Pier Jacopo Martello.

keywords

Academy of Arcadia, Petrarchism, Giovan Mario Crescimbeni, Lodovico Antonio Muratori, Pier Jacopo Martello.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento