Genesi ed evoluzione di un liber iurium: il Rigestum comunis Albe - Patrizia Merati - Vita e Pensiero - Articolo Aevum Vita e Pensiero

Genesi ed evoluzione di un liber iurium: il Rigestum comunis Albe

digital Genesi ed evoluzione di un liber iurium: il Rigestum comunis Albe
Articolo
rivista AEVUM
fascicolo AEVUM - 2017 - 2
titolo Genesi ed evoluzione di un liber iurium: il Rigestum comunis Albe
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 12-2017
issn 0001-9593 (stampa) | 1827-787X (digitale)
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

The paper will focus on: the origin of the liber iurium in 1215 and its evolution during three centuries; the reconstruction of its original structure; how the manuscript was compiled and who were the scribes; the internal organization and the criteria for the selection of documents. The peculiar history of the Rigestum, in use – even if occasionally – until XVI century, lets us understand the evolution in the meaning and in the consideration of the book. Indeed, as years went by, it played different roles: first it was a mean of communal documents’
reservation, then a place to build civical memory and finally a symbol of that very memory, the use of which allowed the connection to an ancient tradition.

keywords

archive; Alba; liber iurium; documents; codex; memory.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento